lunedì 18 marzo 2013

ZEPPOLE senza glutine

Buongiorno a tutti!!
Vi presento le mie primissime zeppole senza glutine!
Devo lavorare ancora un bel po' sull'estetica... ma per quanto riguarda il sapore... sono perfette!


La ricetta della pasta choux l'ho presa da Vittorio, quella della crema da Giallo Zafferano... ma un po' di gloria me la prendo anche io.. :-)

Ingredienti
per circa 10 zeppole:
225 gr di acqua
120 gr di farina senza glutine (io Farina senza glutine Ruggeri)
110 gr di burro
4 uova
4 gr di sale
4 gr di zucchero
per la crema pasticcera al limone:
500 ml di latte
6 tuorli
50 gr di farina senza glutine (io Farina senza glutine Ruggeri)
150 gr di zucchero
la buccia grattugiata di un limone biologico
per la decorazione finale:
Fiordifrutta More di Rovo
zucchero al velo senza glutine

Strumenti
2 pentole
2 ciotole
frusta manuale
fruste elettriche
colino
spatola in silicone
cucchiaio di legno
sac a poche
carta forno
contenitore in pirex o acciaio
pellicola alimentare
teglia da forno
fornelli
forno
frigorifero

Preparazione
Iniziamo preparando la crema pasticcera al limone. Versiamo 450 gr di latte in una pentola (lasciamo da parte 50 gr) e aggiungiamo la buccia grattugiata di un limone. Accendiamo il fornello. Non appena il latte raggiunge un leggero bollore, spegniamo il fuoco e lasciamo intiepidire. Adesso, in una ciotola, sbattiamo i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara e spumosa: in quest'operazione aiutiamoci con uno sbattitore elettrico. Filtriamo il latte con un colino in modo da eliminare tutta la buccia del limone. Versiamo nella ciotola il latte ormai tiepido alternandolo con la farina setacciata. Amalgamiamo sempre con le fruste elettriche in modo da eliminare ogni possibile grumo. Versiamo questo composto liquido nella pentola che conteneva il latte. Accendiamo il fornello e mescoliamo continuamente con una frusta manuale; lasciamo bollire la crema per 3 minuti (sempre mescolando). Una volta raggiunta una consistenza densa, versiamo sulla crema i 50 gr di latte che avevamo messo da parte. Mescoliamo ancora per qualche istante. Spegniamo il fuoco. Trasferiamo la crema in un contenitore basso di pirex o di acciaio: in questo modo la crema si raffredderà più rapidamente. Copriamola subito con la pellicola trasparente per alimenti (la pellicola deve stare a contatto con la crema). Poniamo il contenitore con la crema in frigorifero per farla raffreddare completamente.
Prepariamo le zeppole. Mettiamo in un pentolino l'acqua, il burro tagliato a pezzettini piccoli, il sale e lo zucchero. Accendiamo il fornello a fiamma alta e facciamo sciogliere il burro. Appena il burro è sciolto, aggiungiamo tutta la farina. Abbassiamo la fiamma e mescoliamo con un cucchiaio di legno. Il composto inizierà a compattarsi e sul fondo della pentola apparirà uno strato biancastro: è normale e non bisogna raschiarlo. Continuiamo a mescolare il tutto per circa 3 minuti fino ad ottenere una sorta di impasto compatto e appiccicoso. Spegniamo il fornello e trasferiamo questa pasta in una ciotola. Lavoriamola per un minuto con il cucchiaio di legno per farla raffreddare. A questo punto aggiungiamo un uovo alla pasta. Mescoliamo sempre con il cucchiaio: la pasta deve assorbire tutto l'uovo prima di poter aggiungerne un altro. Questo procedimento è un po' lungo e faticoso, ma ne vale la pena! Amalgamato anche il 4° uovo, il composto deve risultare completamente liscio e senza grumi. La pasta choux è pronta. Si può utilizzare subito o lasciarla in frigorifero per qualche ora.
Accendiamo il forno a 180° e portiamolo a temperatura. Foderiamo una teglia con carta forno. Riempiamo  con la pasta choux una sac a poche con bocchetta a stella. Poggiandoci sulla carta forno, formiamo delle "ciambelline": facciamo un paio di cerchi concentrici e un terzo sovrastante in modo da avere delle "ciambelle" rialzate. Manteniamo una certa distanza tra una zeppola e l'altra poiché in cottura cresceranno.
Inforniamo per circa 30 minuti posizionando la teglia a metà altezza. Una volta dorate, sforniamo le zeppole e facciamole raffreddare completamente. Infine possiamo tagliarle a metà e farcirle con la crema pasticcera ormai fredda. Ricomponiamo ogni zeppola aggiungendo su ognuna di essa un generoso giro di crema. Completiamo con un cucchiaino di Fiordifrutta More di Rovo e una spolverata di zucchero al velo.

UN SALUTO A TUTTI! :-)

16 commenti:

  1. Sono davvero invitanti...che delizia!
    Spero di trovare il tempo per provarle questa settimana!

    RispondiElimina
  2. Bhè guarda, il sapore sarà sicuramente buonissimo, ma anche l'aspetto non è da meno!!! Complimenti per il blog, sono capiatat qui per caso e mi sono unita ai tuoi lettori fissi. E' sempre interessante conoscere ricette gluten free!!!! Se ti va, passa a farmi visita http://il-pappamondo.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica! BENVENUTA!

      Micol & Pasticceramary

      Elimina
  3. ma se sono bellissime!!! io avrei dovuto tagliarle a metà e farcirle in mezzo come hai fatto tu mi sa :-) bravissima ciccia, baciuzzi :-X

    RispondiElimina
  4. Cucciola.. ma sono perfette!! Splendide!! :D Come te, tesoro!! :D Un abbraccios tretto e ti voglio immensamente bene!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :D
      Ely ti abbraccio forte forte! spero di passare da te presto.. voglio gustarmi il tuo nuovo racconto e mi occorre un po' di tempo tutto mio per farlo! :***

      Elimina
  5. no vabbè pure le zeppole!! sei da oscar cara!!!!
    migliorare l'estetica? ma se sono perfette vien voglia di allungare la mano e gnam!!
    ^_^
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna!! Mi fai arrossire! Immensamente grazie! *__*

      Elimina
  6. Prenditi pure tutta la gloria, te la meriti proprio, sei sempre più brava ed appassionata, complimenti davvero. Un bacione :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Libera!! Una valanga di complimenti! Grazie mille!!! Smack!!

      Elimina
  7. Bella idea quella di farle al forno invece che friggerle... molto più dietetiche :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi terrorizza l'idea di friggere le zeppole anche se le ho mangiate e sono favolose!! Temo che si possano "inzuppare" d'olio!!
      Un bacio!

      Elimina