giovedì 21 marzo 2013

A VOLTE RITORNANO: pane in cassetta senza glutine

Ciao!! Eccomi di nuovo tra voi!! 
Prima di tutto voglio ringraziare Vale (passate da lei!)... è da lei che ho preso spunto.. e il coraggio di affrontare un tema simile! ;-)

Con questo post inauguro una nuova sezione: "A VOLTE RITORNANO".

E' palese il mio riferimento a Stephen King e ai suoi racconti horror.
E di horror voglio parlarvi anche io. In questa sezione del blog troverete storie raccapriccianti e spaventose; si parlerà di misteriosi blob appiccicosi... di lievito ucciso dall'acqua bollente... di pane-roccia... e di tante altre piccole e grandi creature aliene che hanno infestato le nostre cucine... che son scoppiate sporcando i muri, che hanno fatto fondere il motore di mixer e sbattitori... di pappette che scolano e di "carbonella fai da te" ... ;-)

Siete pronti???

PARLIAMO DELLA PAURA...
(S. King)


Ecco.
Questo è uno dei tanti orrori usciti dal mio forno! Questo mostro fa parte della famiglia "Amanita".. sì sì!! Come l'Amanita Muscaria, questo pane si presenta graziosissimo alla vista... ma estremamente velenoso se ingerito! Sono carinissimi quei funghetti dal cappello rosso vermiglio tutto puntinato di bianco, vero??
E questo "pane", come il "fungo di Biancaneve", è meglio non toccarlo!

Allontanatevi!!!!
Come???!!!
L'avete affettato???
Cosa???!!!
L'avete assaggiato???
Ma che vi salta in mente?!
Vi piacciono le emozioni forti, eh?!


... ... Non ho avuto il coraggio di fotografare l'interno... ... ma vi posso garantire che non era pane. Assolutamente. E in questo caso è azzeccatissimo il proverbio "l'abito non fa il monaco"!

Quindi...
se il vostro intento è avere dell'ottimo pane da servire a tavola seguite una di queste ricette...

Se invece dovete coibentare, insonorizzare e sigillare... questo "pane" fa proprio al caso vostro!
E' costituito al 100% da schiuma poliuretanica monocomponente! Potete contattarmi e vi svelerò trucchi e segreti per realizzarlo in casa!

17 commenti:

  1. Ma come?! E dire che l'aspetto è proprio quello di una buona pagnotta...
    ma con le farine senza glutine nulla è mai scontato. I pani-roccia purtroppo sono più frequenti di quanto si possa (e si voglia) ammettere!!!
    Peccato però...
    magari pucciato nel latte per un polpettone...
    un abbraccio
    sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'aspetto esteriore mi ha ingannata! Purtroppo ho dovuto scartare anche la possibilità di metterlo nel polpettone: la "mollica" era di gomma... completamente impermeabile!
      Ciao Sara, un abbraccio!

      Elimina
  2. Adoro questa nuova rubrica... Sei fantastica! Un bacione! Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao stellina! Mi sono sempre rifiutata di fotografare i miei mostri.. ma adesso ne farò quasi un vanto! ;-)
      Un bacione immenso!

      Elimina
  3. ahahah Micol grandeeeeee!!!
    però dall'aspetto ci avrei giurato che è buonissimo! :/
    mi fido degli altri link.....sicuro? ^_^
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla Anna! ;-)
      A parte questo mostro della natura tutto l'altro pane postato è stato apprezzato, fatto e rifatto!! ;-) ... e stiamo tutti bene! ahahahah!
      Baci!

      Elimina
  4. ahahahaha

    brava! :-)

    la famiglia aminita... ancora rido...

    ... e non finisce qui! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. amanita... accidenti

      Elimina
    2. Vale con questo pane abbiamo rischiato grosso!!! ;-)
      Disturbi gastrointestinali, formicolio, DELIRIO, allucinazioni visive e olfattive, DEPERSONALIZZAZIONE, sensazione di sognare (O DI VIVERE UN INCUBO), depressione, agitazione psicomotoria e MANIA SUICIDA!!!
      Questo ho trovato su wikipedia riguardo l'Amanita Muscaria.. e dato che questo "pane" fa parte della stessa famiglia di quel fungo...
      ^__________^

      Elimina
  5. AHAHAHHAHA!! Mamma mia hahahahahha! Mi hai fatto morire dal ridere! Sei troppo mitica..! :D Seguirò volentieri le altre tue ricettine e.. ti voglio bene!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao dolcissima Ely! D'ora in poi proverò un certo piacere malato nel fotografare anche le mie creature più raccapriccianti... sì sì... condividerle con voi mi piace.... "DA MORIRE"! ;-)

      Un bacione enorme!

      Elimina
  6. AhAhAhAh quanto mi hai fatto ridere con questo post AhAhAhAh
    Però hai ragione: conosco diverse persone che hanno ottenuto dei mattoni per costruire un muro al posto del pane. Ritenta e sarai più fortunata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela! ;-)
      Io vendo all'ingrosso mattoni fatti in casa.. mattoni-pane, mattoni-pizza, mattoni-focaccia!! Sto facendo un'offerta su uno stock di mattonelle-biscotti! Interessa a qualcuno?? ;-)

      Elimina
  7. hahhhahha mi fai morire!! bellissima questa rubrica!! ora ti scrivo così se puoi mi racconti ;-) buona domenica e bacioni :-X

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sonia!! Allora hai bisogno di un ottimo sigillante!!! :D
      Sistemo un po'di cose qui al negozio e poi ti scrivo!
      Baci!

      Elimina
  8. Questo post lo avevo perso!!! O.O meno male che mi avete avvisata!! stavo per prenderne una fetta!!! Eppure sembra bello fragrante...grazie "Cooking Angels"! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le amiche vanno avvisate!! ;-)
      Purtroppo non aveva nulla di fragrante...

      Un grande abbraccio!!

      Elimina