venerdì 23 gennaio 2015

TARTUFINI AL PANDORO senza glutine

Avete del pandoro solo soletto nella credenza?? O dei biscotti tutti sbriciolati?? Vi è avanzato del pan di spagna? Questi tartufini nascono da una splendida idea di riciclo, si parte con un'idea e si usa ciò che si ha in casa per realizzarla! Quindi, di seguito segnerò gli ingredienti che ho usato ma questa ricetta si presta a molteplici modifiche, tutto dipende da ciò che abbiamo in casa! :-)


Ingredienti
(nelle parentesi ho messo un'alternativa se, ciò che ho segnato negli ingredienti, non lo avete in casa)
250 gr di pandoro senza glutine (biscotti - pan di spagna) - tutto certificato senza glutine
3 cucchiai abbondanti di nocciotella (nutella - miele) - tutto certificato senza glutine
125 gr di philadelphia (ricotta - mascarpone) - tutto certificato senza glutine
3 cucchiai di farina di mandorle (mandorle, pistacchi, noci tritate - farina di cocco) - tutto certificato senza glutine
3 cucchiai di liquore all'Amaretto fatto in casa (latte)
2 cucchiai circa di cacao amaro in polvere - tutto certificato senza glutine
q.b. di cacao amaro in polvere e farina di cocco per decorare (noci, pistacchi tritati finemente, zucchero al velo) - tutto certificato senza glutine

Strumenti
Mixer a lame
una ciotola capiente
un cucchiaio
vassoio
frigorifero

Preparazione
Tritiamo nel mixer il pandoro (o i biscotti, pan di spagna...) ottenendo un composto bricioloso. Mettiamolo in una ciotola con la philadelphia (o ricotta, mascarpone) e la nocciotella (o nutella, miele). Iniziamo a mescolare con il cucchiaio fino a rendere tutto omogeneo. Aggiungiamo la farina di mandorle (o frutta secca tritata finemente), il liquore (o latte) e il cacao. Mescoliamo. A questo punto il composto dovrebbe essere abbastanza compatto per poter formare delle palline. Se risulta essere troppo morbido, a scelta si può aggiungere della farina di mandorle o cocco, se è troppo duro, si versa poco per volta il liquore (o il latte), fino ad arrivare alla giusta consistenza. Assaggiamo l'impasto per verificare che i sapori e i profumi siano ben accostati tra loro. Prepariamo due piattini, uno con il cacao in polvere e l'altro con la farina di cocco. Prendiamo un po' d'impasto e con i palmi delle mani formiamo delle palline grandi come una noce. Una volta preparati tutti i tartufini, passiamoli per metà nel cacao in polvere e per metà nella farina di cocco. Adagiamo i tartufini su un vassoio e mettiamoli in frigorifero fino al momento di servirli.

Con questa ricetta partecipo al 100% gluten free (fri) day!


Ciao e alla prossima ricetta!!!

3 commenti:

  1. beh pandoro e panettone rimasti nisba, ma li rifarei per poter poi preparare queste bontà! baciiii e grazie tesoro!!

    RispondiElimina
  2. Che squisitezza e sembrano anche molto facili!! Ottima idea...Grande Micol ;-)

    RispondiElimina
  3. sono assolutamente perfetti!
    pandoro non ne ho più, ma qualche avanzino di torta soffice spesso c'è in casa... se riesco a tenerlo lontano dalle grinfie di mio marito ci provo!!!!!

    RispondiElimina