mercoledì 2 maggio 2012

RISOTTO AGLI ASPARAGI senza glutine

Ciao a tutti!!! :-)

Forse qualcuno starà pensando "perchè Micol nel titolo ha scritto senza glutine?" 

Certo, il riso è naturalmente privo di glutine, e gli asparagi.... figuriamoci! Il "problema" sta principalmente nel brodo.. per preparare un ottimo risotto che sia adatto a tutti, quindi, anche ai celiaci, non dobbiamo tralasciare nulla... e non dobbiamo essere superficiali.
Quindi, utilizziamo sempre utensili, pentole e piano di lavoro puliti e in questo caso del buon brodo vegetale fatto in casa! E per chi non ha tempo??? Possiamo usare i dadi vegetali (in questo caso), o di carne e di pesce (per altre preparazioni) purchè certificati senza glutine. Un'ottima guida per gli acquisti è il sito www.celiachia.it . Ci si iscrive gratuitamente e si ha la possibilità di consultare on-line il prontuario nel quale sono elencati i prodotti idonei per i celiaci.

Passiamo alla ricetta!!


Ingredienti
un mazzetto di asparagi verdi (i miei sono selvatici!!!!)
1/2 cipolla bianca
200 gr di riso carnaroli
1 dado vegetale senza glutine (io ho usato Cuore di brodo Knorr- verdure)
1 lt acqua
1 cucchiaio di certosa (facoltativo)
sale q.b. e olio e.v.o. q.b.
Parmigiano grattugiato q.b.

Strumenti
1 pentola per la cottura al vapore
1 padella antiaderente
1 pentola per il brodo
cucchiaio di legno
coltello
tagliere
mestolo
fornelli

Preparazione
Laviamo gli asparagi sotto l'acqua corrente, asciughiamoli e eliminiamo la parte più dura e legnosa (la base degli asparagi). Sistemiamoli delicatamente nella pentola forata per la cottura al vapore. Facciamoli ammorbidire per circa 15-20 minuti (in base alla grandezza degli asparagi). Una volta cotti, conserviamo alcune punte per abbellire il piatto, il resto lo tagliamo a pezzetti piccoli.
Riempiamo una pentola d'acqua, accendiamo il fornello, e quando l'acqua sarà bollente, aggiungiamo il dado vegetale; mescoliamo fino a farlo sciogliere. Abbassiamo la fiamma al minimo; il brodo deve rimanere sempre molto caldo. Ora, nella padella antiaderente, facciamo rosolare la cipolla con un po' d'olio. Aggiungiamo gli asparagi e lasciamo cuocere per un paio di minuti. Versiamo il riso; facciamolo tostare, dopodichè aggiungiamo un mestolo di brodo. Continuiamo la cottura del risotto aggiungendo un mestolo di brodo alla volta. Mescoliamo continuamente. A fine cottura, spegniamo il fornello e spolverizziamo con del parmigiano. Assaggiamo ed, eventualmente, saliamo un pochino. Io ho mantecato il riso con un cucchiaio abbondante di certosa.... ho ottenuto una cremosità e un gusto eccellente!! Molto, molto delicato!
Impiattiamo il risotto decorando con le punte di asparagi.


21 commenti:

  1. Questo riso è davvero golosissimo! Io adoro i risotti, specialmente se così cremosi...buonissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora te ne porto un bel piatto!!! :-)

      Grazie :-)

      Elimina
  2. Sai che effettivamente non avrei mai pensato al problema del glutine nel granulato per il brodo... E' proprio vero che quando il problema non è tuo non ti rendi mai bene conto vero? Grazie dei sempre preziosi suggerimenti. Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lara!!!
      Purtroppo il glutine si trova dove meno te l'aspetti!!
      Immagina, ora che arriverà l'estate, quanti gelati cremosi e gustosi non potranno essere "leccati" dai celiaci... perchè come addensante viene usata la farina! :-(

      Elimina
    2. ... grazie mille per i complimenti! :-)

      Elimina
  3. Adoroooooooo gli asparagi selvatici, gnam!!!!

    RispondiElimina
  4. Bravissima e ancora di più per i preziosi consigli che dai! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieee! :-)
      Questi consigli sono utili specialmente per chi non è celiaco e vuole cimentarsi nella cucina glutenfree!! :-)
      Baciii!

      Elimina
  5. Buonissimo, poi con gli asparagi selvatici è davvero eccezionale!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono stata molto fortunata a ricevere in regalo un bel mazzo di asparagi selvatici!! :-) Grazie!

      Elimina
  6. Adoro gli asparagi selvatici, va a farli sempre tutti gli anni il mio babbo e grazie a lui posso/possiamo godere di risotti, frittate e quant'altro straordinari!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti hanno si possono preparare tante cosine buonissime!! :-)

      Elimina
  7. Tesorino mio!!! Anche tu di risotto, che buono,senza glutine anche il mio, perftto per il tuo Fabio ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto cara Libera....!!!! ;-)

      ciao ciao!!

      Elimina
  8. brava micol, ogni tanto è necessario ribadire i concetti basilari, bravissima!
    e il tuo risotto è... gnam!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gaia!! Ho voluto far presente ai "non celiaci" quante insidie si possono nascondere anche dietro un semplice risotto!

      Ciaooo!

      Elimina
  9. Gli asparagi selvatici sono super buoni. Il problemino, almeno dove abito io, è trovarli e ... pagarli!
    Complimenti per il sito. Ti seguirò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei la benvenuta!!
      Io con gli asparagi sono stata moooooolto fortunata: me li hanno regalati!!
      Grazie per la visita!!

      Elimina
  10. Non ci posso credere!!! A me li porta mamma dalla sicilia:ma i tuoi da dove vengono?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me li ha regalati una mia vicina di casa! :-)

      Elimina