lunedì 19 novembre 2012

PANINI CON FARINA DI CASTAGNE senza glutine




Ciao a tutti!!!!
Sono troppo troppo felice di condividere con voi questa ricetta. Finalmente sono riuscita a fare il pane con la farina di castagne… un pane come volevo io, morbido, profumato e fragrante…
Come sempre tutto questo non sarebbe stato possibile senza Felix e Cappera di Un cuore di farina senza glutine. Infatti, la ricetta è un mix tra il pane con farina di castagne di Felix e la ricetta trovata in un libro su pane, pizze, focacce e torte salate che ho comprato in Trentino qualche anno fa durante una vacanza.
Le ricette sono molto molto simili, io le ho unite se così si può dire.

Ingredienti (per 4 panini come da foto):
Per il lievitino:
100g di acqua tiepida (io 37°)
1g di lievito di birra

Per l’impasto:
200g di farina di castagne (controllate sempre il prontuario AIC per le marche)
1 cucchiaio di cacao amaro in polvere consentito
18g di lievito di birra
420g di acqua tiepida
20g di olio evo
1 cucchiaio di miele
2 cucchiaini di sale
foglie di castagno, possibilmente verdi!

Strumenti:
Sbattitore con fruste a gancio
1 ciotola
pellicola trasparente
teglia
carta forno
forno

Procedimento:
Per quanto riguarda il procedimento, ho seguito alla lettera le istruzioni di Felix a cui vi rimando cliccando qui.
L’unica mia modifica è stata creare un letto di foglie di castagno, disposte sopra la carta forno e sulle quali ho poi adagiato delicatamente i panini ben infarinati, prima di infornarli.
Se non trovate le foglie verdi, potete utilizzare quelle secche, con l’accortezza di farle rinvenire precedentemente in acqua e poi asciugarle. 
Le foglie si cuoceranno insieme al pane conferendogli un sapore davvero particolare. Poi le eliminerete prima di consumarlo.
Io ho cotto i panini per 12 minuti a 240° e 25-30 minuti a 200°, vi consiglio di tenere nel forno un tegamino con dell'acqua per mantenere l'umidità durante la cottura.
Il giorno dopo a pranzo questi panini erano ancora morbidi, senza alcun bisogno di essere scaldati!!!








20 commenti:

  1. NNNNooo... amo la farina di castagne! Devo assolutamente provare questo delizioso panino!! Mary un bacione grande e complimenti per queste foto molto evocative! Smmmuackk! :)

    RispondiElimina
  2. Ely anche a me la farina di castagne fa impazzire! Le foto come sempre sono un'avventura, fatte di sera, sempre con la luce peggiore e di corsa perchè anche questi panini sono andati a ruba... Grazie mille! Un bacione!!!

    RispondiElimina
  3. Tesoro ma che meraviglia!!!! Mi unisco ad Ely: le foto sono stupende!
    Sei proprio brava!!
    Dimmi un po'... a parte il delizioso profumino di castagne.. com'è il sapore? Leggermente dolce.. visto che c'è anche il miele e il cacao?
    Complimenti per l'alveolatura!!!
    Baci!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cicci!!! Il sapore è molto particolare, non direi che sono dolci anche perchè il cacao è amaro e il cucchiaio di miele non zucchera molto. Il sapore è molto vicino a quello delle castagne secche. Ma non puoi capire come sta con lo speck... Hai visto che bei buchetti nella mollica?!
      Grazie e una bacio grande :)

      Elimina
  4. Sono ancora alle prese con il pane tradizionale senza glutine, ma sai che ho riletto ieri più volte la ricetta del pane con farina di castagne sul libro di Felix e Cappera? Ero tentata, ma anche perplessa per il risultato. E invece è meraviglioso!
    Complimenti,
    Ellen

    RispondiElimina
  5. E' assolutamente fantastico...devi provarlo!!!! Grazie, a presto :)

    RispondiElimina
  6. Come al solito mi stupite ragazze! complimenti per questo pane! Un bacione :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazieee, sei troppo gentile!!! Un bacio!

      Elimina
  7. io l ho sempre detto che la cucina è un arte...ecco l'esempio...ma chi avrebbe mai pensato alla farina di castagne per creare dei panini!!!!!! grandiiiii. bacionissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del complimento, ne sono onorata...troppo buona!!! Provala a me piace tantissimo e poi ha un sapore così autunnale.... Un abbraccio, a presto :)

      Elimina
  8. ho usato la farina di castagne ed è tanto profumata quanto buona per il pane! a me è piaciuta moltissimo! complimenti per i bei panni io per ora sono ferma con i lievitati senza glutine, appena ho un po' di tempo impasto, mi sono procurata qualche farina che mi mancava per il mix ^.^ un bacio cara alla proxima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piace moltissimo anche a me :) grazie per i complimenti!!! A presto!

      Elimina
  9. Belli ed il colore che dà la farina di castagne li rende ancora più belli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazieeeee, sei troppo gentile! Anche l'occhio vuole la sua parte no? ;)

      Elimina
  10. i panini sono davvero un'arte! infatti a parte a casa, fuori solo posti di qualità. uno che posso consigliare è la catena panino giusto.

    RispondiElimina
  11. il Vostro magnifico pane, mi riocrda un dolcetto della mia infanzia: - il pan de' fainetta".
    Sono di Genova; qui dal mese di ottobre, nei forni da pane, fra focaccia e meringhe, si trovava il "pan de' fainetta"...aveva un aspetto rustico, molto semplice..piccolo come un comune panino......dal sapore di sole castagne, lievitato, poco morbido, marrone scuro, con un taglio al centro per permettere la cottura.......qualcuno ne conosce la ricetta? penso che non contenesse farina di grano e non aveva l'aspetto soffice del pane delle Vs. foto. Si spezzava sbricilandosi, insomma, non era elastico.
    Il fornaio che lo preparava non c'è più...e quei piccoli panini adatti ad una dolce merenda, anche!!!!! Grazie Franca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Franca,
      sono Maria Grazia, ti volevo ringraziare per il bellissimo commento che mi ha commosso. La tua descrizione è molto evocativa e rende benissimo l'idea di questi magnifici panini.
      La ricetta sinceramente non la conosco... ma sarei molto curiosa. Quindi nel caso tu riesca a reperirla sarei lieta se ti andasse di condividerla con noi.
      Per qualsiasi cosa siamo a tua disposizione.
      Un abbraccio.
      Maria Grazia

      Elimina