lunedì 16 gennaio 2012

TORTA MARGHERITA SENZA GLUTINE

Buon lunedì a tutti! Ho trascorso il we in cucina come al solito, ma questa volta ho fatto delle prove tecniche per Pasqua! E meno male che io gioco d'anticipo!
Volevo utilizzare una teglia antiaderente a forma di coniglietto e sperimentare una nuova ricetta: la Torta Margherita presa da "Il quaderno delle torte e dei biscotti senza glutine" (regalo di Pasticceramary!!!).
Ho avuto una serie di problemucci... trovandomi a casa di mia suocera, non disponevo della mia attrezzatura da "piccolo chimico", inoltre ho capito che il suo forno è ottimo per gratinare, ma se si vogliono cuocere dei dolci, alla fine si sforna solo carbonella! :-) E' stato inutile abbassare ripetutamente la temperatura del forno.. la mia torta, anzi no, il coniglietto si è tutto sbruciacchiato...! Inoltre la mia teglia era decisamente troppo bassa per l'impasto che avevo preparato.. di conseguenza la torta in cottura è lievitata in modo anomalo ed è rimasta crudina al centro e si è bruciata all'esterno. Riproverò la stessa ricetta utilizzando una teglia più alta e capiente, e poi rifarò un altro esperimento utilizzando la teglia a forma di coniglio ma riducendo le quantità dell'impasto. Vi aggiornerò!
Nel frattempo vi presento il mio coniglio "abbrustolito", mascherato con dello zucchero al velo!
L'impasto della torta (certo, dove era cotto!) è risultato buonissimo e molto soffice; penso che sia un'ottima base da farcire con della crema!


Riporto gli ingredienti originali e le mie modifiche:


Ingredienti
8 uova
330 gr di zucchero
270 gr di farina fecola (io Biaglut)
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina senza glutine (io Sigma)
1 fialetta di aroma (io buccia grattugiata di limone)
inoltre ho aggiunto:
4 cucchiai di latte
olio e farina q.b. per la teglia
zucchero al velo vanigliato senza glutine (io Carrefour)


Strumenti
2 ciotole
fruste elettriche
forno
teglia
1 spatola di silicone
1 setaccio


Preparazione
Accendiamo il forno a 175°C.
Separiamo i tuorli dagli albumi mettendoli in due ciotole diverse. Montiamo a neve ferma gli albumi con le fruste elettriche. Ci vorranno una decina di minuti. Nella ricetta originale c'è un piccolo trucchetto per verificare se gli albumi sono stati montati a dovere: prendiamo un cucchiaino e se quest'ultimo rimane saldamente in piedi nell'albume montato a neve, significa che abbiamo fatto un buon lavoro! (se dovesse cadere, prendiamo le fruste e sbattiamo gli albumi ancora per qualche minuto).


Aggiungiamo lo zucchero ai tuorli. Sbattiamo a lungo con le fruste elettriche fino ad ottenere uno zabaione spumoso. Grattugiamo la buccia di un limone, uniamola al composto e mescoliamo per un minuto. A questo punto incorporiamo il sale e la farina, la vanillina e il lievito ben setacciati. Mescoliamo prima con la spatola in silicone, poi continuiamo con le fruste elettriche. Aggiungiamo il latte (se è necessario) per rendere l'impasto più fluido. Uniamo anche gli albumi montati a neve mescolando con la spatola. Ungiamo la teglia e infariniamola; versiamo l'impasto uniformemente.
Inforniamo per circa  40 minuti. Una volta cotta, sforniamo la torta e lasciamo raffreddare. Poi, a piacere, (io per necessità!) spolveriamo con dello zucchero al velo.
... e se la vostra torta non si è bruciata... BUON APPETITO!
P.S. Noi abbiamo scartato la parte crudina e ci siamo mangiati il resto! ^_^

16 commenti:

  1. ciao Micol
    ....ma no!!! è un coniglietto marrone!! ^_______^
    siete fantastiche voi cuochine che riuscite a creare magie senza glutine!!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah,ah,ah!! ^_^
      Grazie.. ricordati, l'ingrediente fondamentale per ogni ricetta è l'AMORE..!

      Elimina
  2. Ciao Micol, che bel coniglietto, un'idea per Pasqua, magari con una golosa glassa al cioccolato ;-) che te ne pare? Un bacione :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un'idea cioccolatosa.. mi piace! Grazie!! Baciotti!

      Elimina
  3. ahaha! beh nn si poteva mica buttare :D non ho mai fatto una torta margherita :D e lo so sarà pure la torta più semplice che c'è ma mai capitato finora! lo sai preferisco alla lunga le torte con farina di riso (uso riso, mais e grano saraceno e la nutrifree, non conosco la B-Aglut) piuttosto che la doppio zero, ormai mi sto abituando un po' alla volta, devo prendere coscienza che mi fa male. Ciao cara!

    RispondiElimina
  4. Eh, già.. non si butta via niente! Per quanto mi riguarda, non riesco a fare a meno della BiAglut, la trovo molto versatile;è da poco,invece,che sto cercando di inserire anche altre farine (naturalmente senza glutine)nelle ricette.. bisogna sempre sperimentare!..e presto farò le tue Arepas! Ciao :)

    RispondiElimina
  5. che tenero questo coniglietto, adoro la margherita è così soffice e per il mattino al risveglio quando ho ancora mandibola e mascella pigre (seeee) è il massimo! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania!! Buona giornata!

      Elimina
  6. Mi era sfuggito questo dolce coniglietto!!!

    ps. ti ringrazio per il tuo commento, il sostegnodi voi blogger in giornate come quella di oggi è importantissimo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stai tranquilla! Noi foodglogger ci saremo sempre.
      Ps: il coniglietto dice che sei stata troppo generosa nel chiamarlo "dolce".. :-)
      Ciao!

      Elimina
  7. Tesorino il coniglietto è bellissimo! Poi se non mi avessi detto che si era sbruciacchiato, avrei pensato che era tutto ricoperto di cacao o di nutella ;) A me è capitato anche di peggio, quindi stai tranquilla. Un bacione grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che non mi sono disperata.. L'impasto e il sapore finale è squisito.. devo cambiare teglia e rifarla!! baciotti!

      Elimina
  8. bella...ma dentro posso anche mettere delle gocce di cioccolato perugina???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo! prepara l'impasto come da ricetta e all'ultimo aggiungi le gocce di cioccolato INFARINATE e SETACCIATE (eviterai di farle andare tutte sul fondo) mescolando tutto con un cucchiaio.

      Ciao! :-)

      Elimina
  9. bei piatti e buoni!!! è molto carino il tuo coniglietto;-)

    RispondiElimina