martedì 24 gennaio 2012

FAVE E CICORIA senza glutine

Il piatto che sto per presentarvi fa parte della cucina popolare pugliese. Una crema di fave accompagnata da ciuffi di cicoria tenera. Un piatto avvolgente, ottimo in queste giornate d'inverno.


Per la ricetta ho preso spunto dal libro La cucina regionale italiana - Puglia ma sono stata consigliata telefonicamente da mia nonna Lucia... barese doc... che questo piatto lo cucina spesso!

Ingredienti (per 2 persone)
200 gr di fave secche
1 mazzetto di cicoria
1/2 cipolla
1-2 foglie d'alloro secco
1 gambo di sedano
sale q.b.
olio e.v.o. crudo q.b.


Strumenti
1 ciotola di ceramica
1 piatto
2 pentole
1 minipimer
1 schiumarola
1 colino
1 cucchiaio di legno

Preparazione
Iniziamo col mettere in ammollo le fave per un'intera notte: sciacquiamo bene le fave secche e mettiamole in una ciotola. Aggiungiamo la cipolla, le foglie d'alloro e la costa di sedano (io non ho messo l'alloro e il sedano perchè non ne avevo). Riempiamo la ciotola con dell'acqua fredda: l'acqua deve superare le fave di almeno 2-3 cm. Copriamo la ciotola con un piatto e riprendiamo il tutto il giorno seguente.


Laviamo la cicoria e lessiamola in acqua bollente. Nel frattempo cuociamo le fave versando in una pentola le fave, l'acqua dell'ammollo, la cipolla, l'alloro e il sedano. Lasciamo cucinare lentamente e a fiamma bassa. Quando la cicoria è ben cotta, la scoliamo e la teniamo in caldo con un filo d'olio. Rimestiamo le fave con un cucchiaio e rimuoviamo la schiuma che si potrebbe formare con una schiumarola. Saliamo. Le fave saranno cotte quando diventeranno morbide e "sfatte". A questo punto rimuoviamo il sedano e l'alloro. Scoliamo le fave in un colino, conservando un po' d'acqua di cottura. Frulliamo le fave e la cipolla con il minipimer fino ad ottenere una crema densa. Se necessario, aggiungiamo qualche cucchiaio d'acqua di cottura. Versiamo subito in piatti fondi, mettendo da un lato la cicoria. Aggiungiamo un cucchiaio di olio e.v.o. crudo e serviamo!
BUON APPETITO!

25 commenti:

  1. Okkei, le fave le ho, direttamente dalla Puglia con amore, la cicoria dalla mia contadina e la polenta in Friuli non manca mai ;-) Buona giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Libera! farei volentieri un salto e dalle fave pugliesi verrei di corsa da te per un bel piatto di polenta... io e Fabio siamo proprio dei mangiatori di polenta!!! :P
      Buona giornata!!!

      Elimina
  2. micol!!! ma te credo che è senza glutine! o la cicoria ce l'ha??? te possino, m'hai fatta sobbalzare sulla sedia

    ne mangiavo a chilate, poi con le gravidanze non riesco nemmeno a sentirne l'odore...

    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so benissimo che è senza glutine! :-) Ma ti posso assicurare che sono circondata da persone poco (se non per nulla)informate sulla celiachia.. e che mi chiedono se le fave hanno glutine... e che in generale mi fanno domande assurde.. inoltre.. qualsiasi alimento NATURALMENTE senza glutine può diventare indigesto o dannoso per i celiaci se chi cucina utilizza cucchiai, mestoli, acqua..ecc.. utilizzata per pietanze glutinose..! :-)

      baciotti!

      Elimina
    2. e lo so... hai ragione su questo... a me chiedono se l'uvo ha il glutine ;-) pazienza dai!

      Elimina
    3. .. sì, tanta pazienza! Ciao cara! :-)

      Elimina
  3. ciao Micol
    eh eh eh ci vado a nozze *_^ !
    ebbrava la nonna!!!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, cara intenditrice pugliese! Ciao!

      Elimina
  4. Adoro questi piatti verdurosi, brava Micol!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piacciono molto! ciao!

      Elimina
  5. Wow che buono, adoro l'accostamento delle fave con la cicoria!Bravissima tesorino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa è stata la mia prima volta da cuochina... di solito me lo prepara la mia nonnetta!!! Grazie tesoro!

      Elimina
  6. sempre piatti delicati e invitanti

    RispondiElimina
  7. adoro la cicoria ma le fave per me sono vietate :) sono 20 anni che non le mangio, il piatto di sicuro è ottimo cara! ciao alla proxima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace... :( .. favismo?
      Baciotti e a presto!

      Elimina
  8. Ma che buono!! Un piatto completo e salutare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Artù!! ti dirò.. ne avrei mangiato un po' di più! ;)

      Elimina
  9. mi sono sempre fatta mille problemi su come cucinare le fave, ma adesso con questa ricetta non avrò più dubbi, brava.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Sono proprio contenta di averti fatto conoscere questa semplice ma gustosa preparazione!
      In alternativa alla cicoria puoi far bollire del riso e unirlo alle fave passate.. otterrai un altro piatto tipico pugliese: "riso e fave bianche"! Ciao! :)

      Elimina
  10. Ma che meraviglia!!!! vegetariano, proteico, tutto!!! lo provo di sicuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lara,grazie! è proprio un piatto completo su tutti i fronti! Verrà squisito anche a te!! Buon we!

      Elimina
  11. Un purè di fave..non ci avevo mai pensato!!! Lo proverò! ^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bè, sì, è tipo purè... ma è senza latte! quindi adatto anche a chi è intollerante al lattosio! fammi sapere, ciao :) !

      Elimina