martedì 20 dicembre 2011

CROCCHETTE DI MIGLIO AL FORMAGGIO SENZA GLUTINE




Ciao a tutti, oggi vi propongo un antipasto veramente sfizioso… Pronti?

Ingredienti (per 5 persone):
200g di miglio
2 cucchiai di farina senza glutine
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
3 uova
pangrattato senza glutine q.b. (io utilizzo il preparato per impanare della Biaglut)
1 fetta spessa di formaggio da tavola (es. Emmental)
2 spicchi d’aglio
maggiorana q.b.
olio evo q.b.
acqua q.b.
sale q.b.

Strumenti:
1 pentola
1 ciotola
1 cucchiaio di legno
1 padella

Procedimento:
Lessate il miglio in acqua bollente salata per 15 minuti, l’acqua nella pentola scomparirà poichè sarà assorbita dal miglio.
Una volta lessato, trasferitelo in una ciotola e lasciatelo intipidire, nel frattempo preparate il soffritto di olio, aglio e maggiorana, che poi aggiugerete al miglio eliminando gli spicchi d’aglio.
Nella stessa ciotola inserite anche il parmigiano, 1 uovo, 2 cucchiai di pangrattato, e la farina se vedete che l’impasto risulta troppo morbido. Mescolate bene insieme tutti gli ingredienti.
Ora siete pronti per realizzare le crocchette, bagnandovi le dita con un po’ d’acqua prelevate un po’ d’impasto e fate delle palline un po’ schiacciate mettete al centro un pezzetto di formaggio e richiudetele bene.
Passatele prima nell’uovo leggermente sbattuto (2 uova bastano) e poi rotolatele nel pangrattato.
Fate scaldare qualche cucchiaio d’olio evo in una padella antiadertente e cuocetele finchè non saranno ben dorate da tutti i lati.
Sono buonissime sia tipide che fredde il giorno dopo, quindi…BUON APPETTITO!

P.S. Questa ricetta potete considerarla come una base da arricchire a vostro piacere con altri ingredienti, poiché il sapore è particolarmente delicato.
Ad esempio potete aggiungere all’impasto delle verdure tagliate a dadini, oppure cubetti di prosciutto, speck, pancetta, aggiungere altre spezie al soffritto.
Insomma è una ricetta perfetta per liberare tutta la vostra fantasia!!!




5 commenti:

  1. ummm.... ne voglio assaggiare subito uno! Anche se ho appena bevuto il caffè! :-)
    Che idea spettacolare usare il miglio!
    Hai valorizzato un cereale buonissimo e che non è tanto conosciuto nella cucina italiana!
    Bravissima Mary!!

    RispondiElimina
  2. Grazie tesoro!!! Devo inventarmi qualche altra ricetta con il miglio, perchè ha un sapore delicatissimo, ci si potrebbero fare tante cose...

    RispondiElimina
  3. Prova a fare una bella zuppa! secondo me ci sta benissimo!! Baci!

    RispondiElimina
  4. inventi sempre fantastiche prelibatezze

    RispondiElimina
  5. @ Giovanna: oh grazie mille!!! Che bel complimento :) ancora grazie, un abbraccio!

    RispondiElimina